Il mio parere contrastante su SteamOne H240

Ho ricevuto in regalo un vaporizzatore SteamOne da mia sorella. È il tipo di cosa che non avrei mai comprato, ma quando l’ho scoperto ho pensato che fosse una grande idea. Mi ha scelto un modello da casa, lo SteamOne H240, da usare a casa durante le sessioni di medicazione.

Alla fine, anche se lo uso almeno una volta alla settimana (di solito il venerdì sera prima di uscire), ho un’opinione piuttosto contrastante. Ti lascio scoprire il perché.


Presentazione del vaporizzatore a vapore Steamone

Per la descrizione esatta, SteamOne H240 è uno sbrinatore domestico verticale a vapore. Si compone di due parti: una base e un albero.

La base ospita il serbatoio dell’acqua da 2,4 l e tutta la meccanica che fa funzionare l’apparecchio. Contiene anche un sistema di decalcificazione con una valvola per l’evacuazione del calcare. È montato su tre ruote per una facile movimentazione.

Il montante telescopico è dotato nella parte superiore di un gancio integrato con clip per pantaloni e un supporto per ganci. In fondo c’è un altro paio di picchetti che sono stati progettati per allungare i tessuti e per permettere ai vari capi di essere lisciati in modo più efficace.

Come utilizzare SteamOne H240

Questo vaporizzatore ha una potenza di 1750 watt, ma ha un regolatore che permette di adattare la potenza e il flusso di vapore al materiale del capo da lisciare.

Il suo utilizzo è abbastanza semplice, anche se richiede un po’ di tempo per abituarsi. Infatti, il tessuto deve essere teso affinché il vapore elimini correttamente le pieghe. Per questo motivo, il montante telescopico deve essere regolato per ogni indumento e devono essere utilizzati i morsetti inferiori.

Tuttavia, le pinze non afferrano il tessuto abbastanza forte ed è difficile ottenere una buona tensione. Quindi è meglio tenere il tessuto a mano o armeggiare con i morsetti.
Personalmente ho fatto un po’ di fai da te e da allora trovo che funzioni molto bene.

Ma questo spiega perché ho un’opinione contrastante. Sì, oggi ho un dispositivo di cui sono pienamente soddisfatto. Ma per questo ho dovuto iniziare a fare un po’ di fai da te e non lo trovo davvero normale.

E per iniziare, bisogna sempre pensare a riempire il serbatoio prima di accenderlo. Si potrebbe danneggiare seriamente il dispositivo. Poi il vapore esce continuamente, ma si può impostare al minimo il tempo necessario per far raggrinzire i vestiti successivi.

Quale tessuto, quale indumento deve essere dato al vaporizzatore Steamone?

Un vaporizzatore invia un vapore morbido e continuo. Non brucia le fibre come possono fare i ferri da stiro e i generatori di vapore. Di conseguenza, può essere utilizzato in modo sicuro su una vasta gamma di tessuti.

Per esempio, lo uso su una piccola camicia di seta e su una gonna di lana. Per la prima voglio eliminare le rughe, per la seconda cerco di eliminare gli odori. In entrambi i casi, i miei vestiti rimangono in buone condizioni, non ho notato alcun deterioramento. Non posso dire lo stesso di certi passaggi in lavatrice in programma delicato.

Dato che ho questa macchina, la uso anche sul mio divano e sulle poltrone. L’ho anche testato sulle mie tende. Li lavo, li asciugo in lavatrice e li rimetto subito a posto. Prendo quindi il mio vaporizzatore direttamente fuori e il suo passaggio sostituisce facilmente l’uso dell’impianto a vapore. Tanto più che per me è meno difficile e più veloce.

Qual è il rapporto prezzo/prestazioni di SteamOne H240?

Questa fotocamera è disponibile in tre colori, argento, nero e blu. Sono tutti venduti online per circa 175 €. All’inizio ho pensato che fosse un po’ costoso, soprattutto perché alcuni apparecchi da viaggio costano solo 70 €. Ma questi sono ben lungi dall’avere la potenza di un piroscafo domestico.

Qui non solo SteamOne H240 è potente (fino a 1750 watt), ma è anche solido e costruito con materiali di qualità. La piastra della suola è in acciaio inossidabile e il tubo flessibile è realizzato in un materiale che previene le ustioni. Infine è dotato di un sistema anticalcare per aumentare la durata del dispositivo. Basta rimuovere il calcare ogni due mesi (grazie ad una valvola prevista a tale scopo) e il gioco è fatto.

Ciò significa che è quasi altrettanto economico di un modello simile, comeAicok HS-05, Philips Style Touch Pure  e Calor NI5010C0 Tweeny.

Il plus :

potente
sistema di decalcificazione
variatore di potenza
Serbatoio da 2,4 l

Contro:

pinze che non hanno abbastanza presa
manipolazione delicata
Conclusione
Come ho detto, ho sentimenti contrastanti al riguardo. Penso che anche il fatto che sia stato dato in dono abbia un ruolo importante. Non è un cattivo prodotto, la diffusione del vapore è potente ed efficace. Sono solo queste pinze che mi danno fastidio e mi fanno brontolare. Vale a dire che non ho i vestiti installati abbastanza in alto, o anche un guanto protettivo, per poter allungare il tessuto a mano. Ma i morsetti non funzionano molto bene.

Se dovessi rifare tutto da capo, penso che sceglierei un modello della gamma precedente. Oppure mi assicurerò di avere un vaporizzatore con un guanto protettivo. Questo dovrebbe cambiare un po’ le cose.

SteamOne H18B Stiro Verticale,...
41 Recensioni
SteamOne H18B Stiro Verticale,...
  • Stiro verticale domestico a vapore con piastra in acciaio inossidabile...
  • Potenza 1800 Watt, getto vapore 40g/min, caldaia in alluminio, pronto...
  • Design ergonomico e maneggevole: sistema anti-calcare, tubo vapore con...
  • Si prende cura di tutti i tipi di tessuto dalla seta alla lana senza...
  • Dotato di quattro ruote per mobilità, facile da riporre, grazie all’asta...